Armenia Gran Tour

ARMENIA GRAN TOUR

27 APRILE – 5 MAGGIO 2018

Yerevan – Ghegard – Garni – Etchmiadzin – Khor Virap – Noravank – Yeghegnadzor – Hermon – Selim – Noraduz – Hayravank – Diligian – Odzun – Sanahin – Haghbat – Dzoraghet – Amberd – Saghmosavank – Hovhannavank

9 GIORNI / 8 NOTTI

Accompagnatore culturale Prof. Aldo Ferrari – Università di Ca’ Foscari di Venezia

 

PROGRAMMA:

1° GIORNO 27 APRILE: MILANO – YEREVAN

Partenza per Yerevan dall’aeroporto di Milano.

2° GIORNO 28 APRILE: YEREVAN (B/L/D)

Arrivo all’aeroporto di Yerevan e trasferimento in hotel. Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della capitale armena. Visita panoramica dei luoghi di particolare rilievo della città: Cascade, Teatro dell’Opera e del Balletto, Piazza della Repubblica. Quindi visita del Matenadaran, l’Istituto dei manoscritti antichi, che testimonia il rapporto intensissimo degli Armeni con la loro millenaria tradizione letteraria. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Memoriale e del Museo del Genocidio degli Armeni, che preservano il ricordo della spaventosa tragedia che più di un secolo fa ha sconvolto questo popolo senza però soffocarne l’inestinguibile vitalità. Cena in una tipica taverna. Pernottamento in hotel.

3° GIORNO 29 APRILE: YEREVAN – ETCHMIADZIN – YEREVAN (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per la cittadina di Etchmiatzin, centro della Chiesa Apostolica Armena. Si inizia con la visita delle imponenti rovine della Chiesa di Zvartnots (VII secolo), suggestivamente posta di fronte al Monte Ararat. Poi è la volta della Cattedrale di Etchmiadzin (IV secolo), residenza del Katholikos (massima autorità della Chiesa Armena), eretta nel luogo dove Cristo apparve a San Gregorio l’Illuminatore, che convertì l’Armenia al cristianesimo nel 301. Infine visita delle Chiese di Santa Hripsime (VII secolo) e di Santa Gayaneh (VII secolo). Rientro a Yerevan per il pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita del Vernissage, il mercato all’aperto di Yerevan che offre una vasta scelta del ricco ed originale artigianato armeno. Cena in ristorante a Yerevan, pernottamento in hotel.

4° GIORNO 30 APRILE: YEREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK – YEGHEGNADZOR (cimitero ebraico e Chiesa dei Soldati) – HERMON (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita del Monastero di Khor Virap (IV-XVII secolo), posto in una suggestiva posizione alle falde del Monte Ararat, dove fu imprigionato per 13 anni San Gregorio l’Illuminatore. La giornata conduce poi verso sud, con una sosta nella cantina del vino “Areni” e la visita del magnifico Monastero di Noravank (XIII-XIV secolo), di grande bellezza artistica e collocato in simbiosi con le montagne che lo circondano. Pranzo nei pressi del monastero. Nel pomeriggio trasferimento nel villaggio di Yegheghis, con la visita sorprendente del locale Cimitero ebraico (XIII-XIV secolo) e della Chiesa dei Soldati (Zorats, XIV secolo). Cena e pernottamento presso il Lucy Resort Hermon.

5° GIORNO 01 MAGGIO: HERMON – SELIM – NORADUZ – HAYRAVANK – DILIGIAN (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Nel corso della mattina ci si ferma a visitare il Caravanserraglio di Selim (XIV secolo), notevole testimonianza dell’antica importanza commerciale dell’Armenia lungo la Via della Seta. Proseguimento per Noraduz, dove si visita uno straordinario Cimitero di khachkar, le croci di pietra caratteristiche dell’arte sacra armena (X-XV secolo). Il percorso conduce quindi sulle rive del lago di Sevan, collocato a 1900 metri di altitudine, con visita del Monastero di Hayravank (XIII secolo). Pranzo in ristorante presso il lago di Sevan con assaggio del pesce locale.
La giornata si conclude con la visita del Monastero di Sevanavank (IX secolo), collocato su una penisola che anticamente era un’isola e dalla quale si gode una stupenda vista del lago. Cena e pernottamento in albergo a Diligian, una cittadina collocata in una regione verdeggiante e montuosa.

6° GIORNO 02 MAGGIO: DILIGIAN – ODZUN – SANAHIN – HAGHBAT – DZORAGHET (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Breve visita di Diligian, in particolare della via dell’artigianato, quindi proseguimento per la regione di Lori, posta ai confini con la Georgia e caratterizzata da panorami spettacolari. Visita della antica Basilica di Odzun (V secolo) e del Monastero di Haghbat (X-XIII secolo), sito dell’UNESCO, di grande valore architettonico e collocato in una posizione mozzafiato. Pranzo in ristorante, quindi visita del Monastero di Sanahin (X-XIII secolo), anch’esso sito UNESCO, di grande importanza nella storia culturale dell’Armenia. Arrivo a Dzoraghet, cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO 03 MAGGIO: DZORAGHET – PARCO DELLE LETTERE ARMENE – AMBERD -SAGHMOSAVANK – HOVHANNAVANK – YEREVAN (B/L/D)

Prima colazione in hotel, quindi si ridiscende verso sud e si visita il cosiddetto Parco delle lettere armene, un gruppo di monumenti di tufo raffiguranti le lettere dell’alfabeto armeno, che ha un posto centrale nell’identità culturale di questo popolo. A seguire visita della Fortezza di Amberd, situata a 2.300 metri sul livello del mare, forse il luogo in cui si percepisce più chiaramente la struttura feudale dell’Armenia antica. Pranzo presso un agriturismo dove si presenterà la preparazione di alcuni tipici piatti tradizionali armeni. Successivamente, visita dei magnifici Monasteri di Saghmossavank (XIII secolo) e Hovhannavank (XIII secolo), posti nei pressi di un canyon spettacolare. Arrivo a Yerevan, cena e pernottamento in hotel.

8° GIORNO 04 MAGGIO: YEREVAN – GHEGARD – GARNI – YEREVAN (B/L/D)

Prima colazione e partenza per il Monastero di Ghegard (XIII secolo), parzialmente scavato nella roccia, uno dei luoghi più suggestivi dell’Armenia; lungo la strada breve sosta per ammirare l’Arco di Tcharents (uno dei maggiori poeti armeni del Novecento) dal quale si gode di una splendida vista del Monte Ararat. Nel Monastero di Ghegard sarà possibile ascoltare un breve concerto di canti spirituali armeni. Successivamente, visita del Tempio pagano di Garni (I secolo), l’unico monumento di epoca precristiana conservatosi in Armenia. Pranzo presso un caratteristico agriturismo locale. Nel pomeriggio rientro a Yerevan e visita del Museo del pittore Martiros Saryan, la cui opera costituisce una sorta di tributo incantato ai paesaggi dell’Armenia. Cena di congedo in ristorante con accompagnamento di canti e danze popolari armene. Pernottamento in albergo.

9° GIORNO 05 MAGGIO: YEREVAN – MILANO (B)

Trasferimento per l’aeroporto in tempo per effettuare tutte le operazioni di imbarco per il volo di rientro.

QUOTA PER PERSONA – GRUPPO MINIMO 15 PERSONE:

PARTENZA

PREZZO

APRILE 27

€ 1.760

La quota è da intendersi a persona in Camera Doppia in Hotel, salvo variazioni del dollaro e adeguamento carburante.

ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA/QUOTA DI ISCRIZIONE: € 40

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 250

TASSE AEROPORTUALI (da riconfermare al momento della prenotazione): € 150

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo aereo andata/ritorno in classe economy Austrian Airlines
  • 5 notti in albergo a Yerevan 4*S
  • 1 notte in albergo a Hermon
  • 1 notte in albergo a Sevan
  • 1 notte in albergo a Dzoraghet
  • Trasferimento da e per aeroporto con la presenza della guida parlante italiano o del suo assistente sempre parlante italiano
  • Trasporto per tutto il viaggio come da programma
  • Accompagnatore culturale Prof. Aldo Ferrari – docente Cattedra di Armenistica presso l’Università di Ca’ Foscari di Venezia
  • Servizi della guida parlante italiano
  • Trattamento di Pensione completa (FB)
  • Acqua in bus (1 bottiglia da ½ litro a persona al giorno)
  • Bibite (acqua gassata e naturale, tè, caffè) durante i pasti
  • Vino l’ultimo giorno a cena
  • Ingressi ai siti e guide locali ai musei
  • Organizzazione dei canti spirituali nel monastero di Gheghard od altro monastero
  • Escursione in barca sull’Isola delle gabbie
  • Partecipazione al cooking class dei piatti tradizionali armeni
  • Partecipazione al lavash armeno, il pane tradizionale cotto nel tonir caratteristico
  • Mance ai camerieri dei ristoranti ed ai portieri degli alberghi

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tasse aeroportuali
  • Assicurazione Obbligatoria/Quota di Iscrizione
  • Extra personali in genere
  • Mance alla guida e all’autista
  • Tutto ciò che non è indicato ne “la quota comprende”

PRENOTAZIONI:

Acconto alla prenotazione a persona entro il 24/12/2017: € 600
Saldo 30 giorni prima della partenza.

CONTATTI:

Anusch Eretzian: 335 1416955