Giappone in Tasca

GIAPPONE IN TASCA

Tokyo – Nikko – Hakone – Kyoto – Nara – Osaka

10 GIORNI / 9 NOTTI

PARTENZE GIORNALIERE GARANTITE CON MINIMO 2 PERSONE

PROGRAMMA:

GIORNO 1: TOKYO

Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Tokyo “Haneda” o “Narita”, dopo il controllo passaporti e il ritiro dei bagagli si consiglia di effettuare subito la conversione del Japan Rail Pass (il JRP è un voucher che va attivato dal 1° giorno del suo utilizzo). Troverete un’ufficio preposto che vi permetterà la conversione dei voucher in tessere da utilizzare negli spostamenti. Insieme ai voucher dovete consegnare l’application form recante nome, cognome, nazionalità e numero di passaporto correttamente compilati. Dovete comunicare all’ufficio il giorno a partire dal quale volete iniziare ad utilizzarlo. Trasferimento libero in hotel. Pasti liberi e pernottamento.

GIORNO 2: TOKYO

Prima colazione  libera. Giornata a disposizione per la visita della città.
Visitare Tokyo per la prima volta è come scoprire un altro pianeta. Rumorosa, caotica e completamente diversa dalle altre capitali occidentali, è una vera e propria megalopoli in movimento. In questa città coesistono le tradizioni dei secoli passati con gli elementi in continua evoluzione della cultura urbana più moderna ed entrambi sono espressione di una vitalità ed energia molto particolari. Tokyo ospita un quarto della popolazione giapponese. Da visitare assolutamente, Santuario Meiji (ingresso: 500¥) che si trova al centro di un lussureggiante parco che comprende circa 100000 alberi. È dedicato all’imperatore e all’Imperatrice Meiji; il santuario è un edificio particolarmente rappresentativo dell’arte scintoista e vanta il più alto numero di visitatori durante le festività di Capodanno. È possibile vivere l’atmosfera dei giovani giapponesi lungo la via Takeshita-dori nel quartiere alla moda di Harajuku. Il Museo Memoriale d’Arte di Ota (ingresso: 700¥) espone la collezione di ukiyo-e di Ota Seizo, per un totale di 12000 stampe che ripercorrono tutta l’epoca Edo. Scendendo lungo la via Omotesando, ricca di eleganti boutique e ristoranti, si arriva alla Galleria Okamoto Taro Kinenkan (ingresso: 800¥), dove sono esposte molte delle sue opere. Omotesando e la vicina Aoyama sono i luoghi simbolo della moda giapponese. La via Kotto-dori (la strada degli antiquari) dal fascino silenzioso è popolata di numerosi negozi di antiquariato.  Si può continuare la visita della città di Tokyo o  si potrebbe visitare la cittadina di Kamakura (circa 1 ora di treno). Piccola cittadina che vanta un gran numero di templi e santuari. Il Daibutsu, Grande Buddha, costruito nel 1252, è uno dei monumenti più famosi della città, si trova all’interno del Tempio Kotoku-in (ingresso: 200¥). Pasti liberi. Pernottamento.

GIORNO 3: TOKYO – (NIKKO) – TOKYO

Prima colazione libera. Si potrebbe continuare la visita della città oppure visitare  la città di Nikko (circa 50′ con treno JR super veloce, Shinkansen, + 45′ treno locale. Pass giornaliero per i mezzi: 500¥), situata a circa 130 Km da Tokyo, al confine sud-orientale dell’omonimo parco nazionale ricco di laghi, cascate e sorgenti termali. È il luogo dove si può visitare uno dei più bei lavori architetturali del Giappone: il Toshogu Shrine (ingresso: 1.300¥), un grandissimo santuario per il quale furono impiegati 15.000 artigiani, tra i quali i più esperti carpentieri, scultori e pittori di tutta la regione. A Nikko si trova anche il Tempio Rinnoji (ingresso: 300¥ per Sala del Tesoro e Shoyoen) che ospita enormi statue laccate in oro, la più imponente delle quali raffigura Kannon, la Dea della Misericordia. Pasti liberi. Pernottamento.

GIORNO 4: TOKYO – HAKONE (D)

SI CONSIGLIA il trasporto separato del bagaglio (facoltativo), 1 collo a persona da Tokyo a Kyoto (preparare piccolo bagaglio col cambio per la notte successiva. 15-25€ per persona da pagare in loco)
Prima colazione libera. Partenza con il treno per la città di Hakone. Arrivo e visita libera della città. Sistemazione, cena tipica in Ryokan e pernottamento in Japanese Style Room.

GIORNO 5: HAKONE – KYOTO (B)

Prima colazione tipica in Ryokan, partenza in treno per Kyoto. Arrivo e sistemazione in hotel.
Fondata nel 794, fu capitale dell’Impero Nipponico per più di un millennio, la ricchezza dei suoi patrimoni storici e culturali fanno di lei una delle destinazioni turistiche più ambite di tutto il Giappone. Pasti liberi e pernottamento.

GIORNO 6: KYOTO

Prima colazione  libera. Intera giornata a disposizione per la visita libera della città. Il pass giornaliero per viaggiare con i mezzi pubblici costa 600¥. Pasti liberi. Pernottamento.

GIORNO 7: KYOTO – (NARA) – KYOTO

Prima colazione libera. Possibilità di visitare la città di Nara, incantevole cittadina fondata nel 710 dall’Imperatrice Genmei, che ne fece la capitale permanente del paese fino al 794, quando fu trasferita a Kyoto. Per raggiungere il Parco e la zona dei Templi si consiglia il bus: 210¥ a tratta o 500¥ per il pass giornaliero. Visita di mezza giornata della città a piedi: il Tempio Todai-ji (ingresso: 500¥), celebre per il gigantesco Buddha di bronzo, il Daibutsu (Grande Buddha); il Tempio Kofuku-ji (ingresso: 800¥) e il Parco di Nara realizzato nel 1880. Il parco ospita più di 1200 cervi, che prima dell’avvento del buddhismo erano considerati i messaggeri degli dei e oggi sono considerati Tesoro Nazionale. Rientro a Kyoto. Nel primo pomeriggio visita a piedi di Kyoto: il Castello di  Nijo (ingresso: 600¥), costruito nel 1603 come residenza dello Shogun (generale) Tokugawa Ieyasusu; il Tempio Kinkakuji (400¥), Padiglione d’Oro, elegante struttura a tre ordini che si specchia sul laghetto sottostante; il Palazzo Imperiale, interessante per la semplicità delle sue grandi strutture; Tempio Kiyomizudera (ingresso: 400¥), fondato nel 780 sul sito della Cascata Otowa nelle boscose colline a est di Kyoto accanto al distretto storico di Higashiyama; il Mercato di Nishiki, la “dispensa” della città”; Ryoan-ji (ingresso: 500¥), il giardino zen più famoso; i quartieri di Gion e Pontocho. Pasti liberi. Pernottamento.

GIORNO 8: KYOTO

Prima colazione  libera. Intera giornata a disposizione per la visita libera della città. Si potrebbe andare al mattino dopo le 09:30 al Mercato Nishiki, nel cuore di Kyoto. Il Nishiki Market, situato nel cuore pulsante di Kyoto, è un luogo davvero particolare: un agglomerato di oltre cento negozi e bancarelle, che si snodano in rapida successione entro un’area coperta, ai bordi di strade che percorrono in lunghezza cinque isolati. Essendo così grande, è bene riservarsi almeno mezza giornata per godersi al meglio questo posto. Tra l’altro, è il luogo giusto da visitare in una eventuale giornata di pioggia, visto che è quasi tutto al coperto. Lo scenario che offre il Nishiki Market è di grande effetto e l’ambiente è assai suggestivo: visitando Kyoto non potete lasciarvelo sfuggire, innanzitutto per via della sua atmosfera decisamente giapponese, sospesa – come del resto tutta la cultura nipponica – tra l’amore per la tradizione e il gusto della modernità, tra atmosfere lente e antiche e ambienti invece cosmopoliti e un po’ frettolosi.
Cosa acquistare:  Molto frequentato anche dagli abitanti della città, per fare la spesa o per uno spuntino veloce in una pausa di lavoro, al Nishiki Market si vendono soprattutto prodotti alimentari, ma è possibile trovare anche pezzi di artigianato locale, prodotti per la casa e accessori di tutti i tipi, specialmente per chi ama la cucina.  Da un po’ di tempo a questa parte, cominciano ad aprire anche negozi di souvenir, grazie all’afflusso crescente di visitatori in questa zona della città. Insomma, un vero paradiso per lo shopping. Chi visita questo luogo così particolare si troverà immerso nelle vette della cucina nipponica: sushi e frutti di mare, street food, pesce fresco di tutti i tipi e molti altri prodotti tipici come i dolci, varietà particolari di tè e prodotti a base di riso e di soia, da acquistare o anche da degustare direttamente sul posto, nei chioschi o nei ristoranti presenti, che spesso cucinano e propongono – anche nella pratica versione take away – gli stessi prodotti acquistati entro i confini del mercato. I prodotti che si trovano al Nishiki Market sono tutti locali. Alcuni negozi sono molto grandi e moderni, con commessi professionali ed efficienti e ambienti al passo con i tempi, altri invece sono piccoli – magari a conduzione familiare e tramandati di generazione in generazione – ed è possibile incontrarvi il commerciante storico, gentile e vestito con gli abiti tradizionali giapponesi, immerso in un ambiente caratterizzato da un arredamento tipico del luogo. Più difficile invece è imbattersi in supermercati o in negozi generici: di solito in questo mercato i negozianti preferiscono la specializzazione intorno a un solo prodotto, che poi declinano in tanti modi differenti.
La dispensa di Kyoto: Questo mercato tipico è molto antico: esisteva già nel XIV secolo, ed è sempre rimasto nello stesso luogo. Aveva dimensioni diverse, ma si tratta senza dubbio di uno dei siti storici della città di Kyoto, cresciuto e modificatosi nel tempo insieme al resto del tessuto urbano. E gli abitanti da sempre lo considerano parte integrante e imprescindibile della loro bella città, tanto da essersi guadagnato il soprannome di “dispensa di Kyoto“. Ricco di profumi e di colore, il Nishiki, nonostante sia sempre molto affollato, riesce comunque a essere ordinato e nei negozi si nota l’attenzione per il dettaglio, oltre all’abbondanza della merce. In alternativa, un po’ fuori Kyoto, raggiungibili con qualche minuto di treno, meritano di essere visti anche il Santuario di Fushimi Inari (ingresso gratuito), il lungo sentiero disseminato di Torii rossi e la Foresta di bambù di Arashiyama. Pasti liberi. Pernottamento.

GIORNO 9: KYOTO – OSAKA

SI CONSIGLIA il trasporto separato del bagaglio (facoltativo), 1 collo a persona da Kyoto a Osaka  (preparare piccolo bagaglio col cambio per le notti successive. 15-25€ a persona da pagare in loco).
Prima colazione libera e partenza con treno locale per Osaka. Arrivo e visita libera della città. Ufficialmente seconda città del Giappone, la sua posizione sulla baia gli permise di diventare un importante porto fin dai tempi antichi, divenendo un centro di commercio di prim’ordine già nel IV secolo. Per la serata si consiglia Dotombori, il quartiere del divertimento più vivace di Osaka, caratteristico per i suoi numerosissimi pub e trattorie dove si può gustare la cucina tipica di Osaka.  Pasti liberi. Pernottamento.

GIORNO 10: OSAKA – AEROPORTO OSAKA KANSAI 

Prima colazione libera e trasferimento libero in aeroporto e volo di rientro per l’Italia o per altra destinazione.

QUOTA PER PERSONA: € 1.323

PARTENZE GIORNALIERE dal 01/08/2018 al 20/12/2018 e dal 07/01/2019 al 20/03/2019

La quota è da intendersi a persona in Camera Doppia in Hotel.

ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA/QUOTA DI ISCRIZIONE: €45

HOTEL PREVISTI (SECONDO DISPONIBILITÀ, ALTRIMENTI SIMILARI):
Tokyo: Shiba Park Hotel 4*
Hakone: Ryokan Hotel Nanpuso 3*
Kyoto: Daiwa Roynet Hotel Kyoto Shijo Karasuma 3*
Osaka: Daiwa Roynet Hotel Yotsubashi 3*

LA QUOTA COMPRENDE:

  • 3 notti a Tokyo in Hotel in solo pernottamento.
  • 1 notte a Hakone in Ryokan in pernottamento e prima colazione + 1 cena tipica
  • 3 notti a Kyoto in Hotel in solo pernottamento.
  • 1 notte a Osaka in Hotel in solo pernottamento.
  • JAPAN RAIL PASS di 2° classe per 7 giorni (si possono prendere tutti i treni bus e traghetti della compagnia di trasporti JR, sono esclusi solo i treni velocissimi “NOZOMI” e “MIZUHO”)

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Volo Intercontinentale da e per l’Italia
  • Assicurazione Obbligatoria/Quota di Iscrizione (45€)
  • Tasse aeroportuali
  • Bevande e pasti non menzionati
  • Spese di carattere personale
  • Extra alberghieri
  • Tassa di soggiorno ove prevista da pagare in loco
  • Mance
  • Tutto ciò che non è indicato ne “la quota comprende”

EXTRA FACOLTATIVI:

  • Assistenza aeroportuale in lingua italiana con trasferimento in Airport Limosine Bus: € 196 per persona
  • Guida in lingua italiana 8 ore di servizio, esclusi i mezzi di trasporto, gli ingressi a musei e pasti da pagare anche alla guida (TOKYO o OSAKA o KYOTO): € 368 totali (quota da dividere tra il numero totale di partecipanti)
  • Trasporto separato dei bagagli (1 bagaglio a persona) TOKYO – KYOTO: € 15/25 per persona
  • Trasporto separato dei bagagli (1 bagaglio a persona) KYOTO – OSAKA: € 15/25 per persona
  • Pocket Wifi: tra gli 80 e i 130 € (a seconda della durata del viaggio). Consegna nel primo Hotel (alla reception) e riconsegna in aeroporto
  • Scheda Sim: € 35 a Sim
  • Vestizione Kimono: € 40 (solo vestizione, senza trucco e parrucco)
  • Supplemento Japan Rail Pass da 14 giorni € 173 a persona

Su richiesta, in fase di prenotazione, verrà inserita la quota del volato dall’aeroporto prescelto al miglior prezzo del momento. Si ricorda che più ci si avvicina alla data di partenza più questa diventa onerosa.

Possibilità di essere abbinati per la sistemazione in hotel ed evitare così il supplemento singola. La richiesta di abbinamento e successiva conferma è subordinata alla firma di una manleva e assunzione di responsabilità.

Cambio Utilizzato: 127,835 ¥ = 1 €
Eventuali variazioni di cambio verranno comunicate 30 giorni prima della partenza.