Mare a ottobre: i luoghi dove far proseguire l’estate

Mare a ottobre: i luoghi dove far proseguire l’estate

Se siete degli irriducibili dell’estate o se dovete fare ancora la vostre vacanze al mare e state progettando il viaggio a ottobre, ecco per voi qualche suggerimento su mete di mare in Europa dove si può fare ancora il bagno in autunno.  Luoghi stupendi anche e soprattutto in questa stagione, quando la folla dei turisti estivi se ne è andata e i prezzi si sono dimezzati.

Malta

Malta è un classico delle vacanze al mare a ottobre. L’arcipelago maltese, situato nel cuore del Mar Mediterraneo a sud della punta meridionale della Sicilia, mantiene temperature estive fino all’autunno inoltrato. La ressa dei turisti estivi in autunno sparisce, i prezzi scendono e Malta e le sue bellissime isole vicine diventano il rifugio anche solo per un weekend di tanti italiani che non rinunciano al mare. L’isola principale è ben collegata con il resto d’Europa grazie ai tanti voli low cost, che in autunno sono meno ma non mancano. Se abitate o vi trovate in Sicilia potete raggiungere l’arcipelago maltese anche via mare con uno dei numerosi traghetti in partenza da Pozzallo. Malta, poi, ha tanto da offrire, oltre alle stupende spiagge e calette ha città molto belle con importanti musei e monumenti da visitare, aree archeologiche e altre attrazioni turistiche. Anche se dovesse piovere, quindi, non avrete da annoiarvi. La Laguna Blu, situata tra le isole di Comino e Cominotto, nel Canale di Gozo, è una delle spiagge più belle d’Europa.

Formentera

Anche le Isole Baleari sono un’ottima meta di mare di ottobre, certo non c’è la movida classica dell’estate e anche i vip scarseggiano. Ma proprio per queste ragioni sono da frequentare in questo periodo: spiagge assolate tutte per voi, senza la confusione dell’alta stagione, niente vip con body guards al seguito, prezzi dimezzati, acqua del mare ancora calda e temperature mediamente estive. In particolare vi consigliamo per questa stagione la stupenda Formentera, di cui potete godervi in totale libertà e tranquillità le sue spiagge più belle. Se poi vi stancate di stare in spiaggia e volete fare altro, basta che vi spostiate a Ibiza dove avete a disposizione tante attrazioni turistiche, monumenti, musei, negozi e mercatini.

Malaga

Un’altra meta perfetta per le vacanze al mare a ottobre è la Costa del Sol, nel Sud della Spagna e il suo capoluogo Malaga, città con grandi alberghi e una vasta spiaggia contornata dalle palme. Diverse strutture rimangono aperte anche in autunno. Le temperature tiepide vi permettono di fare il bagno anche fuori stagione. Da Malaga potete spostarvi anche più a sud, verso Torremolinos, Fuengirola e Marbella. Se volete fare altro, oltre alla classica vacanza di mare, Malaga è una città che offre tantissimo in termini di attrazioni turistiche, locali, monumenti, musei, aree archeologiche, chiese, palazzi e castelli. Da non perdere l’Alcazaba. Inoltre vengono organizzate visite in autobus fino a Granada, la bellissima città che si trova nel vicino entroterra e si può visitare in un giorno.

Lampedusa

Dalle mete ideali per andare in vacanza al mare a ottobre non può mancare l’Italia. Alcune zone del Sud e soprattutto le isole del Mediterraneo mantengono una buona temperatura fino all’autunno inoltrato. Partiamo con l’immancabile isola di Lampedusa. Il punto più meridionale d’Italia, più vicina alle coste del Nord Africa. L’isola offre paesaggi spettacolari e spiagge da sogno, oltre alla bellissima spiaggia dei Conigli, visitate anche le altre, come la stupenda Cala Tabaccara.

Favignana

L’altra imperdibile località della Sicilia dove andare al mare in ottobre è la meravigliosa isola di Favignana, nell’arcipelago delle Isole Egadi. L’isola si raggiunge facilmente con l traghetto da Trapani, a sua volta ben collegata dall’aeroporto al resto d’Italia. Favignana ha spiagge da sogno, oltre alla famosa Cala Rossa, vi ricordiamo l’altrettanto bella Cala Azzurra, sulla costa meridionale dell’isola, più riparata quindi perfetta per questa stagione.

Villasimius

L’elenco non può non comprendere la Sardegna. Qui vi consigliamo in particolare le spiagge della costa meridionale e orientale, maggiormente coperte dal vento. Su tutte la bellissima località di Villasimius, con baie dai fondali bassi, le spiagge di sabbia soffice e le temperature ancora estive, Nella splendida spiaggia di Porto Giunco, una delle più belle della Sardegna, potrete godervi il mare e fare il bagno anche a ottobre.

Cipro

Una meta molto consigliata per le vacanze al mare a ottobre è l’isola di Cipro, qui in estate ci sono oltre 40°, quindi l’autunno è perfetto per andare al mare e fare il bagno sulle coste cipriote. L’isola è divisa in due Stati: la parte greca e quella turca, entrambi i territori offrono paesaggi stupendi e località balneari prestigiose. Una spiaggia molto bella che sta diventando una meta molto popolare del turismo europeo è Nissi Beach, nella località di Ayia Napa, sulla costa turca. Una spiaggia sabbiosa con dune e strutture ricettive.

Creta

Non potevamo dimenticare la Grecia, con le sue isole e isolette dove si può fare il bagno fino all’autunno inoltrato. Qui in particolare vi consigliamo l’isola di Creta. Avete solo l’imbarazzo della scelta tra le tantissime spiagge che si affacciano sull’isola. Vi consigliamo quelle della costa meridionale o quelle che si affacciano sulle baie della costa settentrionale, più protette e meno battute dai venti. Se il tempo non dovesse essere buono, in alternativa al mare avete moltissimo da fare: visitare le città e i musei, fare shopping nelle principali località turistiche.

Mykonos

Mykonos è l’altra meta ideale per andare al mare in Grecia a ottobre. Ben collegata al resto d’Europa da un aeroporto internazionale, ha spiagge da favola, in baie riparate, dove si può prendere il sole e fare il bagno in autunno. Questa stagione, poi, è ideale per visitare il sito archeologico della vicina isola di Delos, senza rischiare di prendere un’insolazione. Avete poi i bar, le discoteche e i locali alla moda della città di Mykonos.

Isole Canarie

Infine un classico delle vacanze al mare fuori stagione: la Isole Canarie. Qui a ottobre trovate ancora un clima di piena estate. Le Canarie offrono una vasta scelta di spiagge, da quelle più attrezzate a quelle più selvagge, e tante attività da fare in ciascuna delle isole dell’arcipelago.


New England: foliage e sapori d’autunno

C’è un periodo dell’anno che gli abitanti del New England vivono con la stessa passione che i giapponesi dedicano all’Hanami, la fioritura dei ciliegi. Parliamo delle settimane tra la fine di settembre e la metà d’ottobre, quando i boschi si accendono dei colori dell’autunno. Gli americani chiamano questo fenomeno “foliage” e dal Maine al Connecticut vanno in cerca degli scorci e delle sfumature più suggestive, ma anche dei sapori di stagione, come i muffin ai mirtilli o il sidro del New Hampshire.

Innumerevoli sono i luoghi dove trovare incantevoli paesaggi dalle mille sfumature, ecco qualche consiglio dove recarsi a colpo sicuro.

1. BERKSHIRES, MASSACHUSETTS
A metà settembre i rilievi del Berkshires si vestono di accese tonalità cremisi con qualche tocco di riflessi dorati. Il Mohawk Trail è un itinerario automobilistico tra i più famosi d’America, ma si può anche scegliere di percorrere strade meno battute, come la MA 20, conosciuta anche come Jacob’s Ladder Scenic Byway. Se hai braccia robuste puoi infilarti su una canoa e pagaiare nello struggente scenario dell’October Mountain State Park.

Un’occasione da non perdere è partecipare alla Northern Berkshire Fall Foliage Parade, la “parata delle foglie d’autunno” che si svolge a North Adams la prima domenica di ottobre.

Sapori di stagione
» La cucina fusion franco-giapponese del Mezze Bistro & Bar di Williamstown attinge a piene mani alla ricca varietà di prodotti di stagione e di ingredienti di provenienza locale.
» Il Nudel di Lenox punta sulla creatività stagionale, utilizzando ingredienti locali, carni selezionate e aromi deliziosi.

2. LITCHFIELD HILLS, CONNECTICUT
Nel 2010 lo Yankee Magazine ha eletto la cittadina di Kent, nel Connecticut, migliore foliage town degli States. Il panorama delle circostanti Litchfield Hills dà il meglio di sé nei mesi autunnali e questa è la base giusta per le tue immersioni nell’alchimia dei colori di stagione. Altri vantaggi? La vicinanza del mitico Appalachian Trail, i due suggestivi ponti coperti, il fragore di una decina di cascate e parchi come il Kent Falls State Park o il Mount Tom State Park. Gorgeous, bellissimo, direbbero gli americani.

Sapori di stagione
» A Kent, abbandonati alle dolci tentazioni della Belgique Patisserie & Chocolatier.
» Le Litchfield Hills offrono la rara opportunità di assaggiare i vini del New England. Fermati allo Hopkins Vineyard per apprezzare dell’ottimo chardonnay sullo sfondo del Lake Waramaug e della sua infuocata cornice di alberi.

3. GREEN MOUNTAINS, VERMONT
Benvenuto nello stato che può essere considerato la capitale indiscussa del foliage. Tra settembre e ottobre non c’è angolo del Vermont che non si tinga di colori sbalorditivi. Fa’ base a Waitsfield o Warren, nel cuore della magnifica Mad River Valley. Di qui partono quattro gap roads (strade sterrate particolarmente impervie) che attraversano le Green Mountains e regalano magnifici panorami, ma anche opportunità per fare canoa e kayak o sciare, con la prima neve, nel comprensorio di Sugarbush.

Sapori di stagione
» Alla Champlain Orchards potrai raccogliere oltre venti diverse varietà di mele (tra cui molte tipiche del New England) immerso tra le sfumature cremisi degli alberi. L’azienda è famosa per i concerti acustici offerti come accompagnamento alla raccolta e per una festa autunnale che si tiene ogni anno a ottobre.
» La Shelburne Farms offre ai visitatori la possibilità di gustare un high tea (pasto leggero consumato nel tardo pomeriggio) ammirando l’infuocato paesaggio autunnale dalle finestre dell’antica fattoria.

4. WHITE MOUNTAINS, NEW HAMPSHIRE
Hanno il bianco nel nome, ma in autunno le White Mountains indossano luminose sfumature cremisi e giallo oro, che risplendono sotto una corona di cime rocciose. E il paesaggio esplode in una bellezza senza paragoni. L’itinerario da non perdere, da queste parti, è la Kancamagus Highway, una strada di montagna che si snoda sullo sfondo di uno scenario mozzafiato tra Lincoln e Conway. Il Mount Washington è la cima più alta della regione, ma non esiste rilievo della Presidential Range che non si apra su vasti panorami disseminati di pinnacoli di granito in una cornice satura di colori.

Sapori di stagione
» Alla White Mountain Cider Co di Glen assapora dell’ottimo sidro fresco di spremitura – meglio ancora se accompagnato dalle famose ciambelle al sidro prodotte dalla stessa azienda.
» Per assaggiare i piatti e i prodotti tipici della cucina del New Hampshire percorri il New Hampshire Wine & Cheese Trail, itinerario enogastronomico che comprende aziende agricole, cantine e produttori di sidro.

5. ENTROTERRA DEL MAINE
Il Maine è famoso più per la sua costa che per le montagne, ma dopo aver esplorato le strette strade acciottolate di Portland puoi cedere senza rimpianti al richiamo dell’entroterra, soprattutto se lo farai per un fall foliage tour, un giro a caccia dei colori d’autunno. L’itinerario migliore per ammirare le foglie autunnali segue il tratto della US 2 tra Bethel e il Rangeley Lake. La città di Bethel costituisce di per se stessa una delle mete di questo percorso e può servire come base per le escursioni a piedi nel Grafton Notch State Park. Una base alternativa è il Sunday River Ski Resort, che offre un ampio ventaglio di attività adatte alle stagioni più calde, come le escursioni in seggiovia, i tour a bordo di mezzi fuoristrada, canoa e mountain bike.

Sapori di stagione
» I muffin ai mirtilli non sono più soltanto uno dei vari dolci per la prima colazione. Almeno non quelli che vengono preparati con i mirtilli del Maine dal guru della Friars Bakehouse di Bangor. Questi sono un capolavoro.