In arrivo l’Oktoberfest 2017

In arrivo l’Oktoberfest 2017

Manca pochissimo all’Oktoberfest di Monaco di Baviera, la festa della birra più amata e frequentata dagli italiani. Comitive di amici in aereo, autobus, auto e treno partono da tutta Italia per raggiungere la capitale della Baviera e festeggiare con un bel boccale di birra in mano. L’evento è imperdibile per molti italiani e conclude di solito il periodo delle vacanze estive. Nonostante il riferimento al mese di ottobre, infatti, la Festa della Birra di Monaco si svolge soprattutto nella seconda metà di settembre, quando il tempo e ancora buono e permette di stare all’aperto.

I tendoni dei marchi più prestigiosi della birra di Monaco ospitano grandi stand con lunghissime tavolate. Qui si beve birra a fiumi, si mangiano le specialità locali, si ascolta musica, si balla e ci si diverte. Per chi ha bisogno di un po’ di aria c’è il grande prato del Theresienwiese, subito fuori gli stand. Ci sono anche giostre, mercatini e attrazioni per famiglie e bambini. Una grande festa popolare per il divertimento di tutti, senza bisogno di eccessi. Da non perdere l’evento dell’inaugurazione, con la grande sfilata in costume e il concerto delle orchestrine.

Il programma:

Ecco il programma dell’Oktoberfest 2017 di Monaco di Baviera

  • Sabato, 16 settembre 2017

Ingresso degli osti e dei birrai alla Wiesn

Inizio ore 10:45, durata circa 1 ora, circa 1000 partecipanti.
Percorso: Sonnenstrasse, Schwanthalerstrasse, Theresienwiese

Festa d’inaugurazione dell’Oktoberfest con le famiglie degli osti, carrozze decorate, carri delle fabbriche di birra monacensi tirati da file di cavalli o buoi, le cameriere su carri decorati e tutte le orchestrine dei tendoni.

  • Domenica, 17 settembre 2017

Sfilata di costumi tradizionali e “tiratori”

Inizio ore 10:00, durata circa 2 ore, circa 7000 partecipanti

Percorso della sfilata: Siegestor – Odeonsplatz – Briennerstrasse – Maximiliansplatz – Lenbachplatz – Stachus – Sonnenstrasse – Schwanthalerstrasse – Theresienwiese

Evento festoso, famoso in tutto il mondo, che ha luogo la prima domenica dell’Oktoberfest. La parata di costumi tradizionali e Schützen (tiratori) è una suggestiva e interessante carrellata sull’infinita varietà di usanze bavaresi e rispecchia l’amore per le tradizioni di Baviera, Franconia, Svevia, delle diverse regioni tedesche e di altri paesi europei.

Nella parata, che si snoda per sette chilometri attraverso le strade del centro di Monaco, si avvicendano: gruppi folcloristici vestiti a festa, gruppi in uniformi storiche, orchestrine, bande di fanfare e suonatori, tiratori agonistici e alpini, cavalli di razza, buoi, mucche, capre, carri con tiri di cavalli o buoi dei produttori di birra, molti carri addobbati con rappresentazioni delle usanze regionali e carrozze storiche. Alberi della cuccagna ornati di nastri colorati, corone del raccolto, antichi utensili degli artigiani e prodotti del raccolto, piccoli archi ornati di fiori o stelle o incrociati per danzare, bande di fanfare a cavallo, sbandieratori e molti alti ancora fanno di questa parata festosa e di lunga tradizione, che si tiene la prima domenica dell’Oktoberfest, da non perdere.

  • Domenica, 24 settembre 2017

Concerto di tutte le orchestrine dell’Oktoberfest

Inizio: ore 11:00
Luogo: sulla scalinata della Bavaria

Uno spettacolo variopinto che si tiene la seconda domenica dell’Oktoberfest; circa 400 musicisti delle orchestrine di ogni tendone della birra partecipano a questo grande concerto open air ai piedi della statua della Bavaria.

L’Oktoberfest è una grande festa popolare che attira migliaia di visitatori da tutta Europa e da tutto il mondo. Nasce con la festa di nozze del principe ereditario Luigi, poi divenuto re Luigi I, che il 12 ottobre 1810 sposò la principessa Therese di Sachsen-Hildburghausen. I festeggiamenti, ai quali furono invitati anche i cittadini di Monaco di Baviera, si tennero in un prato (Wiese) che all’epoca si trovava ancora fuori della città e che è stato poi chiamato “Theresienwiese” in onore della sposa. Le celebrazioni si conclusero con una corsa di cavalli, che fu una festa per tutta la Baviera. L’anno seguente si decise di ripetere la corsa di cavalli e così è nata la tradizione dell’Oktoberfest, festa di ottobre, poi divenuta la festa della birra, la bevanda più popolare della Germania.


Capodanno 2017: Dublino, tre giorni di festa

Se siete alla ricerca di una bella città europea dove festeggiare la notte dell’ultimo dell’anno, Dublino è il posto che fa per voi. Qui trovate tanta allegria e divertimento e un festival che dura ben 3 giorni, come ad Edimburgo.

Il New Year Festival Dublin (NYF Dublin) è l’evento principale di questa stagione a Dublino, la grande festa per salutare il 2016 e dare il benvenuto al 2017. Tre giorni di spettacoli, proiezioni in 3D, musica e tanto altro, da venerdì 30 dicembre al domenica 1° gennaio. Poi ci sono le feste nei pub e locali, con tanta musica e birra. Vediamo nel dettaglio.

Dove andare e cosa fare

Ecco tutto quello che c’è da fare per divertirsi la notte dell’ultimo dell’anno a Dublino.

  • NYF Dublin. Il Festival di Capodanno di Dublino è forse la festa più attesa dell’anno. Tre giorni di eventi e spettacoli, per un weekend di fine e inizio anno scoppiettante, da venerdì 30 dicembre a domenica 1° gennaio.
    Si inizia alle 17 del 30 dicembre con lo spettacolo Luminosity, con giochi di luce e proiezioni in 3D sulla Custom House, che verranno ripetuti anche nei giorni seguenti. Si continua alla sera con il concerto a St. Patrick’s Cathedral di musica irlandese del gruppo Ré. Poi spettacoli di cabaret, poetry slam e tanto altro.
    Sabato 31 dicembre c’è il clou della festa con piccoli concerti e spettacoli di artisti di strada. Nel pomeriggio tornano le proiezioni di Luminosity, che saranno precedute da uno spettacolo di danza acrobatica, Sky Dance at The Custom House. Nel primo pomeriggio non perdetevi In Between Silence a Christ Church Cathedral, un sorprendente mix di musica e storytelling. Dalle 20, poi, ci sarà il grande concerto, Countdown Concert, a St. Stephen’s Green, nel cuore di Dublino, che accompagnerà il pubblico fino alla mezzanotte, con diversi gruppi che si alterneranno sul palco. A mezzanotte ci saranno i fuochi di artificio.
    Domenica 1° gennaio continuerà con gli eventi artistici pop up per le vie di Dublino, lo spettacolo Luminosity, il poetry slam e spettacoli e laboratori per bambini. L’evento principale sarà il concerto del Dublin Gospel Choir, alle 14 a St. Stephen’s Green.
  • Pub e ristoranti. Chi non ama stare all’aperto o starci troppo, può trovare un’ampia scelta di locali, pub e ristoranti dove cenare e trascorrere la serata. I pub restano aperti e organizzano serate speciali, con tanta musica dal vivo, soprattutto musica tradizionale irlandese, in molti si può anche cenare.
  • Parata di Capodanno. Il 1° gennaio si terrà la parata per le vie del centro di Dublino fino a Temple Bar, dove viene allestito il tendone per il brunch collettivo.

In generale, le zone della festa di Capodanno a Dublino sono quelle nei pressi di College Green. In particolare: Liffey Street, South King Street, Dame Court, East Essex Street e South William Street, cove potete trovare diversi ristoranti. Per ulteriori informazioni sul NYF Dublin: nyfdublin.com


Dubai, Regno dei Parchi a Tema

23202_dubai_burj_al_arabDubai è una metropoli in continua evoluzione, nel giro di pochi mesi si trovano nuove strade, nuovi palazzi, nuove attrattive.
La novità più recente, e chi ha visitato la città dopo il 31 agosto l’avrà già vista, è l‘IMG Worlds of Adventure.
Si tratta di un parco a tema, interamente coperto, della grandezza di 450.000 m², l’equivalente di 28 campi da calcio: il più grande al mondo!
Al suo interno ci sono le attrazioni più disparate: montagne russe, gli eroi della Marvel – dall’Uomo Ragno agli Avengers – e quelli di Cartoon Network, ma anche i Dinosauri della Lost Valley.
Un’offerta di intrattenimento perfetta per i bambini…anche e soprattutto per quelli cresciuti, ideale per l’intrattenimento di qualsiasi giorno, anche il più caldo considerando che, per l’appunto, lo spazio è tutto indoor.

Il parco è diviso in 4 aree tematiche che vanno dai sentieri preistorici nella giungla a labirintiche strade di città.

parque-en-dubai-inspirados-en-persoanjes-de-marvel-y-cartoon-networkLa zona Marvel è sicuramente l’attrazione principale con giostre con personaggi iconici come Thor e Captain America e la Tony’s Skydeck, un ristorante raffinato che serve pesce e bistecche, basato sull’alter ego di Iron Man, Tony Stark.
Le attrazioni regine della zona includono anche l’Hulk Epsilon, un cinema dinamico da 100 posti che ti porta in giro con l’uomo verde in un ambiente 3D, e la Spider-Man Doc Ock’s Revenge, una montagna russa di 400 m che spinge i visitatori attraverso un nuovo skyline di New York assieme al famoso “spara-ragnatele”.

La zona Cartoon Network è maggiormente rivolta alle famiglie con attrazioni basate su personaggi popolari come Lazy Town, Le Superchicche e Lo straordinario Mondo di Gumball.  Esso contiene anche il primo cinema 5D di Ben Ten, che ospiterà fino a 1.200 visitatori l’ora con un esclusivo film di 10 minuti.

dsc7307La zona The Lost Valley – Dinosaur Adventure dispone di una delle attrazioni punta del parco, il Velociraptor, che spara i piloti fuori dal parco e nel deserto a 100 km/h in 2,5 secondi. La zona vanta anche 70 dinosauri robot, a grandezza naturale, che, per crearli, l’azienda giapponese Kokoro ha impiegato ben 5 anni, con una incredibile attenzione nei dettagli.

Infine, IMG Boulevard è una zona in gran parte dedicata al ristoro e allo shopping insieme al terrificante Haunted Hotel (Hotel infestato). Si tratta di un’attrazione formata da un labirinto di corridoi e personaggi inquietanti. Un macellaio insanguinato circondato da cadaveri appesi è veramente raccapricciante, per questo il limite di età per accedervi fissato a 15 anni.

dsc7388Il cibo è un’altra caratteristica di spicco. Lennard Otto, amministratore delegato di IMG Worlds of Adventure, afferma che il parco ha investito molto nell’offerta di cibo e bevande: “Abbiamo voluto uccidere il tipico concetto di cibo troppo costoso e di scarsa qualità, che purtroppo è la norma nei parchi a tema di tutto il mondo. Per questo abbiamo creato 28 concetti unici, tra cui alcuni legati ai personaggi, che offrono più di 13 diversi tipi di cucina” dice.

Tanto sforzo è convogliato anche nella grande ossessione britannica: le code.
“Useremo un sistema di mappatura del calore per monitorare dove si trovano le persone e inviare team di intrattenimento per spostarle se riteniamo che siano affluite troppo in un’area” dice Otto.

I tempi di attesa saranno visualizzati in tutti gli schermi del parco e i visitatori potranno scaricare un’App che individuerà la loro posizione, utilizzando il GPS, e li indirizzerà attraverso percorsi con le code più brevi.

articles111-476Secondo Otto, gli Emirati Arabi hanno il potenziale per diventare “Orlando 2.0“. IMG Worlds of Adventures è il primo di quattro grandi parchi a tema che verranno aperti nell’Emirato entro l’anno. Già a buon punto è il Dubai Parks & Resort, un resort integrato a tre parchi tra cui Legoland Dubai, che aprirà il 31 Ottobre.

“Entro i prossimi cinque anni avremo la stessa quantità [di Orlando] di parchi a tema su larga scala  e ci saranno otto parchi negli Emirati Arabi Uniti entro il 2019”, dice Otto.

“L’infrastruttura qui a Dubai è di gran lunga superiore a quella di Orlando. Dubai ha più camere d’albergo, una grande industria alimentare e l’aeroporto di Dubai ha il doppio del numero dei passeggeri rispetto a Orlando”.

IMG Worlds of Adventure si trova a 20 minuti da ciascuno degli aeroporti internazionali di Dubai. I biglietti costano  300 AED per gli adulti (€ 73) e  250 AED (€ 60) per i bambini.

IMG Worlds of Adventure nei numeri

1 miliardo di dollari in costi di costruzione
450.000 m² di dimensione
12 colonne supportano una cupola di 41 m
4 zone
28 negozi di cibo e bevande
25 negozi di merchandise
1,500 impiegati da 59 paesi
29 differenti lingue parlate dallo staff
30,000 visitatori previsti al giorno
4.5 million visitatori previsti nel primo anno di attività