Il Big Ben senza “voce”

  • 0

Il Big Ben senza “voce”

Category : News

Una triste sorpresa per chi da ieri, 21 agosto, visiterà Londra: il Big Ben non suonerà più.

Per molti si tratta del simbolo di Londra, per i londinesi è molto di più che un semplice orologio. State però tranquilli, le mitiche campane della torre del palazzo di Westminster, sede del Parlamento, non resteranno mute per sempre, ma “solo” fino al 2021 quando, si prevede, terminerà la ristrutturazione (costo previsto: 30 milioni di sterline) in programma.

È la prima volta che accade per un tempo così lungo e non tutti sono d’accordo…

Salvo cambiamenti last minute, bisognerà attendere dunque quattro anni per riascoltare i rintocchi del Big Ben, un tempo che non tutti però sono disposti ad accettare.

Alcuni deputati hanno giudicato, infatti, i lavori troppo lunghi e hanno organizzato una protesta fuori dal Parlamento per chiedere una revisione delle scadenze del progetto. Persino Theresa May, primo ministro inglese, ha affermato che nonostante vada garantita la sicurezza degli operai “non sarebbe giusto mettere a tacere la campana per 4 anni”.

Cuffie, lavori 24 ore su 24, rintocchi di notte

Diverse sono state le proposte per non rinunciare al suono dell’orologio durante la ristrutturazione: far indossare le cuffie agli operai che lavoreranno nella torre, portare avanti i lavori 24 ore su 24 per finire il prima possibile l’intervento, fare suonare le campane almeno di sera e di notte. Per il momento è previsto che il Big Ben suonerà i suoi rintocchi solo nelle occasioni importanti e che le lancette continueranno a segnare l’ora giusta grazie a un meccanismo elettrico.

Curiosità sul Big Ben

Il Big Ben è in funzione da ben 157 anni: il nome si riferisce in realtà alla campana principale, la Great Bell, ma si usa comunemente per indicare l’orologio e la torre che nel 2012, in occasione dei 60 anni di regno della regina Elisabetta, fu ribattezzata Elizabeth Tower. Le campane della torre sono state silenziate in altre due occasioni: per due anni nel 1983 e per sette settimane nel 2007.


  • 0

Dove vivere l’atmosfera del Natale?

Natale è uno dei periodi più belli dell’anno per visitare una città. In questo periodo infatti le città si vestono a festa e si colorano di mille luci, si mettono addosso un inebriante profumo di vin brulè e di castagne, si organizzano per offrire eventi e mercatini dove fare acquisti e magari a dare ancora più suggestione al tutto ci si mette anche la neve. Uno spettacolo.

Da fine novembre a Natale, ma a volte anche fino alla Befana, moltissime città d’Europa accolgono i caratteristici mercatini di Natale che animano la città e danno un’inconfondibile atmosfera natalizia. Ma non solo i mercatini: piste di pattinaggio, concerti, eventi, mostre, degustazioni e tanto altro rendono speciale questo periodo.

Se amate il Natale questo è senza dubbio il periodo migliore per visitare alcune città e alcuni luoghi che in questo periodo dell’anno hanno una magia in più, hanno un’atmosfera che vi conquisterà.

Le cinque città da visitare a Natale

VIENNA

mercatini-natale-vienna

Partiamo da un presupposto: Vienna è bellissima.  Immaginatevi cosa può essere a Natale: semplicemente meravigliosa. E non a caso è inserita fra le dieci città più belle in inverno. Qui, più che altrove, la magia del Natale penetra in ogni aspetto della città. Tantissimi i mercatini di visitare: da quello incantevole di Spittelberg al grande di Rathausplatz a quello spettacolare al Castello del Belvedere. In questo periodo dell’anno a Vienna spesso nevica e la coltre bianca dona un’incantevole suggestione alla città. Resterete incantati a Stephansplatz con le carrozze trainate dai cavalli che vi riporteranno alla Vienna della Principessa Sissi, rifugiatevi poi in qualche caffé per ripararvi dal freddo intenso e gustarvi una Sacher o andate all’Opera per vivere appieno la cultura della capitale austriaca.

AMSTERDAM

amsterdam-natale-canali-ghiacciati

Amsterdam è una città che saprà sorprendervi  in qualsiasi periodo dell’anno. A Natale quando i canali si ghiacciano vi ritroverete a pattinare fra le barche ancorate, il freddo si supererà facilmente bevendo dei caffè caldi e visitando i mercatini allestiti nelle piazze principali della città. Girare in bicicletta sarà ancora più bello quando intorno è tutto coperto da neve. Da non perdere poi il Festival delle Luci una delle più spettacolari manifestazioni del periodo. Ecco qui tutti gli eventi di Natale ad Amsterdam.

PRAGA

praga-natale

Praga è una delle città più magiche e misteriose d’Europa e a Natale quando il bianco della neve e le luci dei mercatini la illuminano diventa ancora più suggestiva. E poi è una città delle fiabe con il suo castello che domina la città, il Ponte Carlo, i vicoli della Città Vecchia. Ed ovviamente i mercatini: il più grande è quello nella Piazza del Municipio dove si trova lo splendido orologio astronomico. Non preoccupatevi per il freddo: fra leccornie e birra non lo sentirete affatto.

london-eye-natale-londra

Londra è spettacolare e su questo non si può non essere d’accordo. Vi potete immaginare cosa diventi con mille luci colorate? Con un’illuminazione natalizia così faraonica da essere celebrata con un evento vero e proprio?! Regent’s Street è incredibilmente bella in questo periodo così come Oxford street affollata di persone in cerca di regali. E poi le piste di pattinaggio su ghiaccio, il grande albero a Trafalgar Square, il grande mercatino di Natale di Hyde Park. A Londra ce n’è davvero per tutti i gusti. Ecco qui tutti gli eventi di dicembre a Londra.

ROVANIEMI

Villaggio di Babbo Natale - Rovaniemi

Se c’è un periodo dell’anno in cui andare a Rovaniemi è senz’altro questo. Rovaniemi è il luogo in cui c’è la casa di Babbo Natale e se volete andarlo a trovare, sicuramente questo è il momento giusto. Il freddo non deve essere un vostro nemico, perché da queste parti, nella Lapponia, le temperature sono molto, molto rigide. Ma a scaldarvi il cuore c’è questo luogo spettacolare: un tripudio di Luci, di colori e di dolcezza immerso nel bianco della neve e della Natura. Se volete respirare l’atmosfera di Natale questo è senz’altro il posto giusto!


  • 0

Natale: gli eventi più belli a Londra

Natale a Londra è sempre un’esperienza straordinaria. Le vie della capitale britannica di vestono di luci scintillanti e colorate con vere e proprie cerimonie-evento nelle zone principali della città. Le vie dello shopping si animano con vetrine addobbate di tutto punto. L’atmosfera è elettrizzante e contagiosa. Vengono allestiti spettacoli e musical a tema, aperte diverse piste di pattinaggio su ghiaccio e aprono i classici mercatini natalizi. Insomma se ci sono molti buoni motivi per visitare Londra, il Natale è sicuramente uno di questi. La città offre diversi posti imperdibili da vedere e non dovete poi dimenticarvi i simboli di Londra da fotografare, per portavi il ricordo della visita con voi e condividerlo con i vostri amici.

Natale a Londra: dove andare e cosa fare

regents-street-natale-londra

LUCI DI NATALE – A Londra le decorazioni e le luminarie natalizie sono un vero spettacolo: un trionfo di festoni, statue e luci colorate, che lasciano meravigliati e meritano assolutamente una visita. A questo scopo vengono organizzati dei tour della città per vedere le luci di Natale. Vi segnaliamo le date di accensione nelle principali vie.

  • Oxford Street: la via dello shopping per eccellenza – fate attenzione ai pickpockets particolarmente attivi in questa strada specie nei confronti dei turisti – ha acceso le sue luminarie in anticipo, domenica 6 novembre, fino al 6 gennaio 2017. Gli addobbi sono formati da 1778 palle di neve illuminate da 750.000 luci led. Uno spettacolo mozzafiato. Tanti gli eventi e le iniziative in programma ad Oxford Street per il periodo natalizio. Tube: Oxford Circus.
  • Bond Street: le spettacolari luci della via più glamour di Londra, ispirate a piume di pavone, resteranno fino al 3 gennaio. Da ammirare anche lo spettacolo delle vetrine addobbate. Tube: Bond Street.
  • Covent Garden: le luminarie e il grande albero di Natale sono stati accesi il 15 novembre e lo resteranno fino al 6 gennaio. Sulla piazza troverete una enorme renna d’argento e il trenino di Babbo Natale fatto con i Lego.
    Tube: Covent Garden
  • Regent Street: nella lussuosa via dello shopping londinese, si trovano le luci più grandi ed eleganti di tutta Londra. La via è stata la prima ad allestire nel 1954 un set di luci natalizie in città. L’edizione di quest’anno vuole rievocare quel primo allestimento con luci natalizie a forma di angelo, vere e proprie sculture di luci. La cerimonia di accensione si è tenuta il 17 novembre, con i più importanti artisti britannici e uno spettacolo di fuochi di artificio. Le luci rimarranno accese fino al 5 gennaio.
    Tube: Oxford Circus/Piccadilly Circus
  • Carnaby Street: Da non perdere quest’anno le scintillanti e coloratissime luci di Carnaby Street, tutte ispirate alla musica, con degli Anni ’60 con grandi dischi dorati appesi sulla via. Il tema è “You Say You Want a Revolution? Records and Rebels 1966-1970”, ispirato all’omonima mostra. Fino al 6 gennaio 2017.
    Tube: Oxford Circus
  • Albero di Natale di Trafalgar Square: Ogni anno dal 1947 un grande albero di Natale viene donato dalla Norvegia all’Inghilterra come ringraziamento per gli aiuti durante Seconda Guerra Mondiale. L’albero viene posizionato nella centrale Trafalgar Square. Quest’anno la festa per l’accensione dell’albero di Natale sarà il 1° dicembre.  L’albero resterà acceso fino all’8 gennaio 2017. Durante il periodo natalizio a Trafalgar Square si terrà la tradizione dei Christmas Carols, i canti di Natale.

Mercatini di Natale a Londra

covent-garden-natale

Londra è famosa anche per i suoi mercatini (dal celebre Portobello, a Spitafields, a Brick Lane a Camden – ecco una guida e gli orari), durante il periodo natalizio ne trovate moltissimi in tema

  • Winter Wonderland at Hyde Park: ad Hyde Park trovate il tipico mercatino di Natale con bancarelle in legno, addobbi e leccornie a volontà, insieme ad un grande villaggio invernale con tanto di luna park nel cuore di uno parchi più belli e grandi di Londra. Oltre 150 gli stand con prodotti di ogni genere (dalla bigiotteria all’artigianato), il Bavarian Village con le casette in legno, dove trovare tanti oggetti regalo originali, addobbi natalizi, insieme alle prelibatezze culinarie tipiche della Germania. Ci sono anche la pista di pattinaggio su ghiaccio, una ruota panoramica, montagne russe, sculture di ghiaccio e tanti giochi per bambini. Da evitate però il sabato e la domenica a causa della ressa. Dal 18 novembre al 2 gennaio 2017. Apertura tutti i giorni dalla 10 alle 22 (escluso il giorno di Natale).
    Tube: Queensway/South Kensington/Hyde Park Corner/Lancaster Gate.
  • Southbank Centre Christmas Market – 50 casette di legno lungo la Queen’s Walk con stand gastronomici tipici bavaresi – non perdetevi un bratwurst – e vendita di ogni tipo di merce: dall’artigianato alla bigiotteria. Non perdetevi il Real Food Christmas Market sempre a SouthBank con una selezione di cibi equi e solidali e specialità natalizie. Dall’11 novembre all’8 gennaio 2017. Apertura tutti i giorni dalle 10 alle 22 (venerdì e sabato fino alle 23).
    Tube: Waterloo
  • Leicester Square Market – Nella centrale piazza londinese viene allestito un villaggio natalizio, con mercatini, giochi per bambini e spettacoli per la famiglia. Le tradizionali casette di legno del mercatino propongono oggetti fatti a mano, decorazioni natalizie e tanto altro. Ci sono anche stand gastronomici con bevande calde, dolciumi colorati e altre leccornie da tutto il mondo. Per i bambini c’è la grotta di Babbo Natale. Aperto dall’11 novembre all’8 gennaio.
    Tube: Leicester Square / Piccadilly Circus
  • London Bridge Christmas Market – Un mercatino natalizio con tradizionali casette in legno che propone oggetti fatti a mano e tante golosità, mulled wine e sidro caldo. In programma anche film e molti spettacoli. Apertura dal 30 novembre al 3 gennaio 2017.
    Tube: London Bridge
  • Landehall Christmas Market – Un suggestivo mercato vittoriano al coperto nei pressi della City. Offre diverse occasioni di divertimento, shopping e ristoro, in una delle zone di Londra dove sono state girate alcune scene di Harry Potter. Aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.
    Tube: Bank, Monument, Tower Hill
  • Camden Christmas Market – Tutti i giovedì il classico mercato di Camden si trasforma nel classico mercatino natalizio, con chalet caratteristici, cibo e bevande tipici di Natale, musica e spettacoli, Ogni settimana con un tema differente. Dal 24 novembre al 15 dicembre 2016 dalle 10 alle 17.30.
    Tube: Camden Town.

Piste di pattinaggio sul ghiaccio a Londra

pista-pattinaggio-londra

Le piste di pattinaggio sul ghiaccio sono diventate un’attrazione natalizia irrinunciabile a Londra. Quasi ovunque ce n’è una e conviene approfittarne per smaltire le calorie di troppo di dolci e leccornie natalizie, consumati per i mercatini della città, o per staccare dallo shopping frenetico. Inoltre in alcune location trovate piste veramente stupende, che offrono una visione inedita di Londra.

  • Broadgate Ice Rink – Attiva da circa 30 anni, con bar con terrazza sulla pista da pattinaggio. Fino al 2 febbraio 2017. Tube: Liverpool St. Prezzi: adulti £ 13,50/ da 4 a 12 anni £ 9,50 / famiglia £  36,50.
    Tube: Liverpool Street
  • Canary Wharf Ice Rink – Quest’anno la pista è illuminata da oltre 8mila luci Led sotto il ghiaccio. Aperta fino al 25 febbraio 2017. Tube: Canary Wharf. Adulti £ 14,50/fino ai 12 anni £ 10,50/ famiglie £ 46,50.
    Tube: Canary Wharf
  • Hampton Court Palace Ice Rink: 900metri quadri di pista, è possibile avere un’insegnante. E’ presente un bar con un caldo vin brulé. Dal 25 novembre all’8 gennaio, dalle 11 alle 21. Chiusa 24-26 dicembre. Adulti £13,50 .
    Rail: Hampton Court.
  • Natural History Museum Ice Rink – Lo splendido palazzo del museo di Storia Naturale, gli alberi addobbati di mille luci ed un enorme albero di Natale al centro, rendono questa pista una delle più belle che compie quest’anno dieci anni. Grande 1000 metri quadri dispone di un bar e di una piccola pista di pratica per bambini. Fino all’8 gennaio, dalle 11 alle 21. Chiusa il 25 dicembre. Adulti £ 12.65/ fino a 12 anni £8.80, famiglie £ 39,60.
    Tube: South Kensington
  • Skate at Somerset House – La grande corte del 18° secolo della splendida Somerset House ospita questa pista di 900 metri quadri con eventi e musica di dj famosi. Lounge bar, ristoranti, e una scuola di pattinaggio per tutte le età. Dal 17 novembre al 15 gennaio, dalle 10 alle 18, il sabato alle 21. Chiusa il 25 dicembre. Adulti £ 7.50
    Tube: Temple/Charing Cross/Covent Garden.
  • Westfield Ice Rink – L’atrio dell’immenso centro commerciale di Shepherd’s Bush si trasforma in una splendida pista da pattinaggio al coperto. Con eventi, dj e live performance. Dal 23 novembre all’8 gennaio. Adulti £ 14, fino a 12 anni £ 10
    Tube: Shepherd’s Bush/White City
  • Winter Wonderland at Hyde Park – All’interno del grande villaggio natalizio è presente una pista da pattinaggio.
  • Thames Frost Fair Christmas Party – Una eccezionale pista di pattinaggio sul ghiaccio sul ponte scoperto della più grande barca in partenza per una mini crociera con festa natalizia sul Tamigi. La barca, Harmony Boat, può trasportare fino a 200 persone e parte da Embankment Pier. A bordo: musica dal vivo, cocktail di benvenuto e servizio illimitato di vini, birre e stuzzichini. Obbligo di prenotazione. Le partenze: 18.45 – 22.15. £125.
    Tube: Embankment.